Snals Emilia Romagna Sede Regionale Snals Emilia Romagna
Sede Regionale SNALS
 
   oggi è Domenica 19 Agosto 2018, 15:04, ci sono 486 utenti connessi
Visitatori: 1606841   
 
 
 Home
 News nazionali
 News regionali
 L'opinione del Segretario Regionale
 Organi statutari regionali
 Convocazioni degli organi statutari
 Orari di consulenza
 Link utili
 Contatti
 Le notizie dalle Province
 Segreteria regionale Confsal
 Login
News del 11/05/2018

Titolo: Informazione sindacale

LA DIREZIONE GENERALE CONVOCA LE ORGANIZZAZIONI SINDACALI DEL COMPARTO AFAM: SI PRESENTA SOLO LO SNALS QUALE SINDACATO RAPPRESENTATIVO E IL DIRETTORE GENERALE PROCEDE CON LA RIUNIONE

In data 9 maggio 2018, alle ore 15.00, presso la Direzione Generale per la Programmazione, il Funzionamento e il Finanziamento delle Istituzioni della Formazione Superiore in Roma, si è tenuta la riunione con le Organizzazioni Sindacali del Comparto AFAM.

La convocazione che prevedeva un importante Ordine del Giorno su tematiche vitali e urgenti per il personale docente e non docente per le Istituzioni AFAM, era, quindi, destinata a FLC CGIL, CISL Università e Afam, UILRUA Afam, UNAMS, SNALS ConfSal, e ABC.

Per la Parte Pubblica erano presenti, come di consueto, il Dott. Daniele Livon, Direttore Generale per la Programmazione, il Funzionamento e il Finanziamento delle Istituzioni della Formazione Superiore, coadiuvato dal dott. Gianluca Cerracchio, Dirigente l’Ufficio Assetti istituzionali, competente per le relazioni sindacali e dal Dott. Riccardo Cataldo, Dirigente l’Ufficio VI, competente per il reclutamento e carriere del personale delle istituzioni AFAM.

Alla riunione, lo SNALS ConfSal si è puntualmente presentato con la sua delegazione.

Nessun’altra Organizzazione sindacale rappresentativa si è presentata.

Alla riunione era presente, altresì, il convocato Sindacato ABC (Movimento Italiano Artisti Contemporanei Accademie Bellearti Conservatori) che però non possiede il requisito della rappresentatività.

Il fatto anomalo è stato spiegato in apertura di riunione dal Dott. Livon, il quale ha informato i presenti che CGIL, CISL, UIL e UNAMS avevano comunicato alla Direzione Generale che non avrebbero preso parte alla riunione in quanto, a loro avviso, la convocazione avrebbe dovuto avere quali destinatari esclusivamente i Sindacati firmatari del Contratto.

Il Dott. Livon, ritenendo evidentemente formalmente corretta la convocazione, ha confermato la sua intenzione di procedere con la disamina dei punti posti all’Ordine del Giorno e così ha fatto in una serena e puntuale esposizione informativa, seguita da un altrettanto sereno e proficuo confronto dibattimentale sulle tematiche all’OdG con le rappresentanze sindacali presenti, di cui si riferirà successivamente e separatamente.

I rappresentanti dello SNALS hanno chiesto preventivamente la parola al Direttore Generale, ringraziandolo per aver correttamente convocato lo SNALS ConfSal, in quanto Sindacato maggiormente rappresentativo del Comparto, rivendicando, comunque, il rispetto delle prerogative sindacali inderogabili relative all’informativa e al confronto.

Lo Snals-Confsal ha, con determinazione, invitato l’Amministrazione a proseguire su questa linea di conformità normativa per le future convocazioni delle O.O.S.S. nel rispetto dei diritti sanciti dalla Costituzione, dalle norme sul Pubblico Impiego e per ultimo dal vigente CCNL, anche per quanto riguarda le tematiche legate alla contrattazione integrativa.

La Delegazione Snals ha poi stigmatizzato il maldestro tentativo delle altre sigle sindacali di estromettere lo SNALS ConfSal dai Tavoli delle relazioni sindacali ribadendo con forza il diritto a rappresentare le categorie dei lavoratori afferenti al Comparto AFAM, nonostante la coraggiosa scelta autonoma e democratica di non aderire pedissequamente alla proposta di un  Contratto non condivisibile in molti punti, che si è ritenuto di non firmare.

Lo Snals-Cofsal ha poi dichiarato di volersi opportunamente astenere, in mancanza di contraddittorio, da ulteriori commenti sull’accaduto e sulla posizione ostativa assunta dalle assenti O.O.S.S. auspicando una seria riflessione delle Stesse sulla correttezza delle relazioni sindacali e ritenendo, comunque, non produttivo il sottrarsi ad un tavolo informativo e a un democratico confronto, che nella dialettica sindacale può solo essere positivo, nel caso specifico per le improcrastinabili determinazioni da ottemperare in favore del personale docente e non docente del Comparto AFAM. A tal fine, ha invitato l’Amministrazione a procedere, accelerando e non ritardando, le determinazioni necessarie per le formazioni delle graduatorie indispensabili all’urgente superamento del precariato con le attuazioni delle procedure finalizzate alle necessarie assunzioni, nonché al miglioramento delle Istituzioni AFAM e alla valorizzazione del personale docente e non docente.

Su questa linea lo SNALS, si pone con disponibilità, ma con fermezza, in aperto dialogo e confronto con l’Amministrazione e con tutte le O.O.S.S.

Rappresentando e trasmettendo la coerenza politico-sindacale dello SNALS Confsal, si ritiene giusto e opportuno informare, in piena trasparenza, il personale docente e non docente AFAM, dell’attuale situazione in cui versa il Comparto dopo la firma del Contratto e delle posizioni assunte dai vari Sindacati, che vede lo Snals, l’unico sindacato non firmatario del CCNL per i suoi contenuti economico-normativi non soddisfacenti dei diritti e degli interessi dei lavoratori del comparto.

Questa vuole essere la nostra politica, con particolare attenzione alla “Persona” che lavora incarnando una missione ed investendo le proprie risorse umane ed intellettuali, artistiche e musicali: quelle donne e quegli uomini che il nostro Sindacato vuole tutelare e valorizzare nel rispetto delle leggi, con competenza e fermezza, con tenace impegno e nella massima trasparenza.

 


 
Inizio pagina Torna indietro
 
© 2010 SNALS Sede Regionale Emilia Romagna- Tutti i diritti sono riservati.
La sede regionale dello SNALS non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto
Ottimizzato per Microsoft Internet Explorer 5.5 (800 x 600) - Webmaster