Snals Emilia Romagna Sede Regionale Snals Emilia Romagna
Sede Regionale SNALS
 
   oggi è Sabato 23 Ottobre 2021, 22:14, ci sono 30 utenti connessi
Visitatori: 1879859   
 
 
 Home
 News nazionali
 News regionali
 L'opinione del Segretario Regionale
 Organi statutari regionali
 Convocazioni degli organi statutari
 Orari di consulenza
 Link utili
 Contatti
 Le notizie dalle Province
 Segreteria regionale Confsal
 Login
News del 06/10/2021

Titolo: Sicurezza

RIUNIONE TAVOLO NAZIONALE PERMANENTE SULLA SICUREZZA

Alla presenza del dott. Iacopo Greco, Capo Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali del Ministero dell’Istruzione, e del dott. P. Rossi del Ministero della Salute si è tenuto oggi il Tavolo nazionale permanente sulle misure di sicurezza previsto dal Protocollo sulla sicurezza del 14 agosto scorso e la cui attivazione era stata sollecitata da esplicita richiesta dello Snals-Confsal, insieme alla Flc-Cgil, Uil Scuola-Rua e Cisl Scuola.

In apertura, il dott. Greco ha informato le OO.SS. sull’organico aggiuntivo Covid, assicurando che tutti gli UUSSRR hanno avuto le risorse e stanno procedendo con l’attribuzione degli incarichi che, per il momento, termineranno il 30 dicembre 2021. Tuttavia, il ministro Bianchi si è impegnato a richiedere al Governo la prosecuzione di tali contratti, un impegno che però necessita di un’apposita norma di legge.

Il dott. Greco ha affrontato anche la questione della disomogeneità nella gestione delle quarantene da parte dei DS, segnalata da tutte le OO.SS.. Il Ministero ha verificato che in alcune regioni le ASL applicano le quarantene a tutta la classe in cui si è verificato un contagio, in altre regioni non c’è una disposizione così stringente. Inoltre, passa un certo intervallo di tempo tra la segnalazione del caso Covid da parte del DS e le disposizioni sulla quarantena da parte della ASL, con la conseguenza che nel frattempo il DS assume spesso la soluzione più cautelativa. Sul tema il Ministero ha un’interlocuzione aperta con il Ministero della Salute e con l’Istituto superiore di sanità per una valutazione scientifica del problema, in modo da poter dare in tempi brevi indicazioni uniformi alle istituzioni scolastiche.

Nel corso del suo intervento il Segretario generale, Elvira Serafini, ha affermato la necessità di un confronto con il Capo di Gabinetto sul tema delle risorse, in particolare per assicurare il prolungamento dei contratti dell’organico Covid, ribadendo, però, come il ricorso a questa tipologia di personale non sia la soluzione perfetta, ma occorra un unico organico funzionale. Inoltre è essenziale evitare la restituzione delle risorse destinate all’organico Covid ed eventualmente non impiegate, come accaduto nel precedente anno scolastico.

Il Segretario ha poi richiesto che venga fatta chiarezza su un punto: in molte realtà scolastiche i DS interpretano in modo restrittivo la norma e non ritengono possibile effettuare nomine di organico Covid nelle scuole dell’infanzia, con gravi problemi di funzionamento.

Lo Snals Confsal ha posto anche la questione sollevata dalla Circolare ministeriale dell’8 settembre 2021, a firma della Dott.ssa Palermo, che stabilisce che non sia richiesto il green pass per l’accesso ai CPIA. Anche su questo punto è necessario un chiarimento. Infine ha chiesto la disponibilità di ulteriori risorse alle scuole per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale FFP2.

Tutte le OO.SS. hanno richiesto al Ministero di diffondere con regolarità dati disaggregati sui contagi a scuola, diversamente da quanto accaduto nello scorso anno scolastico, ribadendo che si tratta di una questione essenziale, su cui il Protocollo per la sicurezza è molto chiaro.

Da parte sindacale è giunta anche la richiesta di ripristinare esplicitamente la possibilità di effettuare assemblee sindacali in presenza nelle scuole, sulla falsariga delle disposizioni odierne che regolano l’agibilità delle istituzioni scolastiche per lo svolgimento delle elezioni degli OO.CC.. Inoltre, è stato posto il problema della mancanza dei codici per la contrattualizzazione dell’organico Covid all’interno del SIDI.

Il dott. Rossi è intervenuto spiegando che il Tavolo tecnico MI, MdS e ISS sta definendo dal punto di vista scientifico-sanitario una serie di questioni in totale sintonia con le richieste delle OO.SS.: quarantene, contact tracing, programmazione della somministrazione della terza dose vaccinale, aerazione dei locali. 

Nella replica il dott. Greco ha assicurato la disponibilità del Gabinetto del Ministro a una interlocuzione con le OO.SS., ha spiegato che i dati relativi ai contagi a scuola sono in fase di elaborazione, che l’assenza del codice per l’organico Covid all’interno del SIDI non è ostativa alla stipula dei contratti che verranno successivamente regolarizzati. Ha precisato che l’acquisto delle mascherine FFP2 rientra nel fondo di 350 milioni di euro già attribuito per affrontare l’emergenza sanitaria nelle scuole. Sulle questioni rimanenti il Capo Dipartimento si è riservato di effettuare un approfondimento con gli uffici competenti.

 


 
Inizio pagina Torna indietro
 
© 2010 SNALS Sede Regionale Emilia Romagna- Tutti i diritti sono riservati.
La sede regionale dello SNALS non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto
Ottimizzato per Microsoft Internet Explorer 5.5 (800 x 600) - Webmaster