Snals Emilia Romagna Sede Regionale Snals Emilia Romagna
Sede Regionale SNALS
 
   oggi è Mercoledì 5 Ottobre 2022, 01:21, ci sono 129 utenti connessi
Visitatori: 1918628   
 
 
 Home
 News nazionali
 Dirigenti scolastici
 Organi statutari regionali
 Convocazioni degli organi statutari
 Orari di consulenza
 Link utili
 Contatti
 Le notizie dalle Province
 Segreteria regionale Confsal
 Login
News regionale del 24/05/2022

Titolo: Fasce di complessità

RESOCONTO INCONTRO AL MI SULLE FASCE DI COMPLESSITÀ DELLE SCUOLE


Si è svolta giovedì 19 maggio al MI, da remoto, una riunione di confronto sulla definizione delle nuove fasce di complessità delle scuole.
Erano presenti il Dott Serra per la DGPER, i Capi Dipartimento Greco e Versari.
L’amministrazione ha illustrato gli effetti di una simulazione della sua proposta di riarticolazione delle funzioni dirigenziali e delle corrispondenti fasce di complessità delle scuole. La proposta , definita a livello nazionale e non più a quello regionale, discende dalle previsioni del vigente ccnl dell’area istruzione e ricerca e dovrebbe essere applicata dal prossimo anno scolastico.
In sostanza si avrebbero tre fasce di complessità: nella prima sarebbe collocato il 22% delle scuole, nella seconda il 51 % e nella terza il 27%. Gli effetti sulle retribuzioni potrebbero generare per il 30 % dei dirigenti scolastici una flessione , sia pur differenziata, della parte variabile della retribuzione di posizione. Tra l’altro, perdurando un numero elevato di reggenze , dovrebbe esserci, già a partire dal 2019/20 per la cessazione degli effetti dell’intesa MI - MEF, una diminuzione complessiva della quota del FUN destinata alla parte variabile della retribuzione di posizione. Prima ,infatti , le reggenze venivano retribuite con la parte del fondo destinata alla retribuzione di risultato.
Lo Snals ha rilevato che , rispetto alle previsione del contratto integrativo nazionale del 2001 , la proposta del ministero fa diminuire il numero delle scuole nella fascia intermedia anche se i livelli retributivi delle diverse fasce presentano divari minori e proporzionati.
Abbiamo chiesto di avere un prospetto completo della simulazione per fare le nostre puntuali osservazioni.
Resta per noi fondamentale evitare restituzioni di somme da parte dei dirigenti scolastici . Come resta imprescindibile per lo Snals una iniziativa politica per rifinanziare in maniera strutturale il FUN .
Per lo Snals  la dirigenza scolastica è complessa indipendentemente dalle dimensioni e dagli altri parametri numerici e pertanto deve essere garantita una retribuzione equa e non eccessivamente differenziata tra i dirigenti scolastici. A tal proposito riteniamo che qualsiasi intervento sulle retribuzioni debba essere il frutto di una specifica sequenza contrattuale.


 
Inizio pagina Torna indietro
 
© 2010 SNALS Sede Regionale Emilia Romagna- Tutti i diritti sono riservati.
La sede regionale dello SNALS non è collegata ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto
Ottimizzato per Microsoft Internet Explorer 5.5 (800 x 600) - Webmaster